Cerca nel blog

Visualizzazioni totali

Post più popolari

venerdì 27 settembre 2013

PROGRAMMA MOSTRA INTERNAZIONALE REGGIO EMILIA 2013



PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
Presso il Centro Esposizioni di Reggio Emilia, avrà luogo nei giorni dal 17 al 24 Novembre 2013    la 74^ Esposizione Ornitologica Internazionale “Città del Tricolore”.
PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
PROGRAMME DE LA MANIFESTATION
PROGRAMM DER AUSTELLUNG
PROGRAMME OF THE EXHIBITION 


17 Novembre 2013 Ingabbio dalle 08.00 alle 19.00 Recèption des oiseaux Annahme der Teilnehmer Caging the birds
18 Novembre 2013 Ingabbio dalle 08.00 alle13.00 Recèption des oiseaux Annahme der Teilnehmer - Caging the birds
19/20 Novembre 2013 Giudizio Jugement inschatzung Judgement
22 Novembre 2013 Apertura al pubblico  ore 14,30-19,00 Ouverture au public  h.14,30-19,00 Eroffnug furs publikumuhr 14,30-19,00 Opening to the public 02,30-07,00 pm  
 23 Novembre 2013 Apertura al pubblico ore 08,00 -19,00 Ouverture au public h.08,00-19,00
Eroffnug furs publikum uhr 08,00-19,00 Opening to the public (08,00 am / 07,00pm)
24 Novembre 2013 Apertura al pubblico ore 08,00- 16,00. Ouverture au public  h.08,00-16,00 Eroffnug furs publikum uhr  08,00-16,00
Sgabbio  ore 16,30 Cloture de la manifestation h.16,30  Ende der austellung uhr 16,30 Opening to the public (08,00 am)
Close of the exhibition 04,30 pm 
 


INGABBIO
utilizzare “Scheda Ingabbio Autocertificazione”
All’atto dell’ingabbio l’allevatore o il convogliatore dovrà consegnare la “ Scheda Ingabbio-Autocertificazione”
(colore rosa )dettagliatamente compilata. L’ingabbio dei soggetti si potrà effettuare  nelle giornate di Domenica 17/11/13 dalle 08.00 alle 19.00 e Lunedì 18/11/13 dalle 08.00 alle 13.00.
Per agevolare le operazioni d’ingabbio i convogliatori potranno mettersi in contatto con il comitato organizzatore nella persona di Curti Pietro tel.3333577434 , per comunicare la giornata e l’orario
d’arrivo funzionali ad organizzare una più snella procedura d’ingabbio.
Solo nella giornata di Domenica 17/11/13sarà possibile effettuare cambi fino ad un massimo di tre soggetti. Nella giornata di Lunedì 18/11/13 non sarà possibile effettuare nessun tipo di cambio.
Solo per il canto Harzer e Malinois l’ingabbio sarà limitato alla domenica 17 e il giudizio inizierà il lunedì 18.
Nel caso di soggetti che arrivano con il convogliatore il lunedì mattina questi  verranno posti a giudizio dal martedì mattina. 



 http://www.sor.re.it/Manifestazioni/ExpoInternazionale2013.aspx

venerdì 20 settembre 2013

mercoledì 18 settembre 2013

AVIARIA: ECCO L'ORDINANZA SALVA MOSTRE!




Pubblicato: 16 settembre 2013 – dal sito della SOR- Società ornitologica reggiana

AVIARIA-ORDINANZA CON DEROGA PER FIERE E MERCATI
E’ stata diffusa pochi minuti fa l’Ordinanza n.185 del 16/09/2013 della regione Emilia Romagna che concede la deroga per le manifestazioni ornitologiche in Regione e la movimentazione degli uccelli da gabbia, canto e voliera. Le modifiche introdotte dall’Ordinanza n. 185 riguardano solo le nostre specie di uccelli e relative attività.
Detta Ordinanza  sostituisce integralmente l’ordinanza 174 del 28/08/2013.
Vediamo di sintetizzare i provvedimenti sul piano operativo:
-La Regione E/R, a seguito dei focolai di aviaria, virus HPAI, è stata divisa- dal punto di vista sanitario e con riferimento all’influenza aviaria- in 4 aree o zone: A ( di protezione, max attenzione); B (di sorveglianza, media attenzione);C (di restrizione, minima); il resto del territorio regionale. Per ciascuna di queste zone sono stati elencati i comuni interessati ed i confini;
-I provvedimenti che ci riguardano (concordati e confermati dalla Commissione europea) sono: divieto di fiere, mercati e manifestazioni avicole (compresi i nostri uccelli) e di spostamento dai luoghi di detenzione;
-La durata dei divieti è diversa per ciascuna zona ed è legata all’ultimo focolaio accertato ed ai tempi di sanificazione;
-Le modifiche alle zone devono essere autorizzate dalla Commissione UE;
-Le deroghe alle prescrizioni sono autorizzate dal Ministero Salute, sentito il parere del Centro di Referenza Nazionale per l’Influenza Aviaria (IZS Venezie- Padova) e valgono per tutto il territorio nazionale ed estero:

“Preso atto del parere espresso dal Ministero della salute e di
quello del Centro di referenza per l’influenza aviaria presso
l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie circa la
possibilità di autorizzare, a determinate condizioni e per
determinate specie, fiere, mostre e mercati e di movimento degli
uccelli da gabbia, da voliera e da canto.”

La deroga concessa per i nostri uccelli riguarda solamente il resto del territorio regionale, cioè gli esemplari accasati presso allevamenti domiciliati in comuni non compresi nelle zone A,B,C. Per tale territorio:
-possono essere organizzate manifestazioni ornitologiche (mostre-scambio, esposizioni,mercati); 
-gli esemplari di uccelli da gabbia, canto e voliera possono essere movimentati e scambiati.
Le condizioni (restrizioni, vincoli) sono le seguenti:
“la partecipazione a mostre e mercati deve essere esclusa a:

1- Galliformi ed Anseriformi anche ornamentali
2- Allevatori che abbiano in allevamento un mix di uccelli da gabbia e pollame o ornamentali degli ordini sopra riportati
3- Allevatori che abbiano allevamenti ( voliere)all'aperto

4- Soggetti provenienti da allevamenti insistenti nelle aree soggette a restrizione”, dunque provenienti da una delle 3 zone A,B o C.

Per le zone soggette a restrizione permangono i divieti introdotti dalle precedenti ordinanze, fino alla modifica/cancellazione di tali zone.

Da un punto di vista operativo è necessario -per partecipare ad una manifestazione in E/R-che:
-gli allevatori italiani indichino sul mod. 4 o sulla scheda d’ingabbio il comune sede dell’allevamento (nulla cambia rispetto il passato);
-gli allevatori italiani indichino sul medesimo documento la loro posizione rispetto i punti 2 e 3;
In particolare questi obblighi riguardano gli allevatori dell'E/R che intendano partecipare a mostre.

Le mostre ancora non autorizzate in E/R sono Forlì, Faenza, Cento, ma  la situazione non è attualmente stabile: stanno decorrendo i termini relativi alle precedenti ordinanze, con completamento delle operazioni di controllo e di disinfezione e, soprattutto, senza che si siano manifestati nuovi focolai.

Sono da attendersi a breve nuovi provvedimenti di ulteriori alleggerimenti, che potranno interessare anche le 3 suddette manifestazioni.
Per quanto riguarda l’elenco dei comuni classificati nelle varie zone di restrizione, si invitano gli interessati a consultare il DECUE453_2013_modifica_443 allegato.

 http://www.sor.re.it/News/tabid/78/articleType/ArticleView/articleId/157/AVIARIA-ECCO-LORDINANZA-SALVA-MOSTRE.aspx

domenica 15 settembre 2013

JAC GUBBELS - NL - LIZARDS 2013


Prime foto dei lizards 2013 di Jac Gubbels.







domenica 8 settembre 2013

SESTO FOCOLAIO DI INFLUENZA AVIARIA IN EMILIA ROMAGNA -Sospese mostre e movimentazioni di uccelli da gabbia e da voliera



 Il sesto focolaio di influenza aviaria, individuato nell'allevamento di un immigrato a Borgo Bisi, località di Scortichino, ha fatto scattare l'allarme su tutto il territorio regionale. «Le galline - spiega il documento della Regione - risultate positive al virus H7, in seguito alla conferma del centro di referenza nazionale per l'influenza aviaria, si trovavano in una zona oltre le precedenti aree soggette a vincoli e individuate dalla normativa sanitaria europea e nazionale». La sorveglianza è perciò estesa al Comune di Scortichino  e Finale e una seconda, più ampia, interessa le restanti parti di Bondeno e Finale e alcune aree di Cento, Sant'Agostino, Mirabello e Mirandola. L'ordinanza per l'attuazione degli interventi previsti sarà emanata dal Ministero della Sanità, poiché sono interessate dall'area di sorveglianza anche alcune zone della provincia di Mantova..
MOSTRA CANCELLATA

Attualmente in Emilia Romagna:
·      -    sono VIETATE MOVIMENTAZIONI di volatili vivi IN USCITA DALL’EMILIA-ROMAGNA verso tutto il restante territorio nazionale e comunitario; su tutto il territorio della regione Emilia-Romagna
·      -    SONO SOSPESI mercati, fiere e concentramenti di animali delle specie sensibili.
In conseguenza di ciò NON è possibile SVOLGERE ALCUNA MOSTRA ORNITOLOGICA sul territorio Regionale e nemmeno PARTECIPARE AD EVENTI in Italia o altri paesi della Comunità europea.
il Consiglio Direttivo SOR, riunito d'urgenza assieme a rappresentanti dei Clubs co-organizzatori, valutata con attenzione la situazione, le prospettive ed i tempi a disposizione hanno deciso, con grande rammarico, di annullare la manifestazione ZEBRA's 2013, prevista per il 22 e 23 settembre, perchè impossibilitati ad ottenere l'autorizzazione sanitaria in tempi utili.